Questo processo non s’ha da fare


Non vi azzardate a dire che il soggetto in fotografia mi assomiglia. Abbiamo in comune soltanto un buon rapporto con la lametta da barba. Per il resto lui è un militare americano e io no; lui è un assassino e io no. Si tratta di Mario Lozano, il militare americano che ha ucciso Nicola Calipari. E’ di oggi la vergognosa notizia che non potrà essere processato in Italia. Brutta razza, i militari americani, ad Abu Grahib hanno torturato i prigionieri, il loro “fuoco amico” ha ucciso un eroe che aveva appena salvato una sua connazionale, nelle basi del Veneto si ubriacano, e poi vanno in giro tra schiamazzi, danneggiamenti, stupri e altre nefandezze che commettono, senza che la popolazione locale si ribelli più di tanto (tranne che i manifestanti contro l’allargamento della base al Dal Molin). Loro godono di un’immunità particolare, e il caso Lozano lo dimostra ancora una volta. Il Che definiva gli yankees “nemici dell’umanità”. Pensando a Lozano e ai suoi commilitoni di Abu Grahib, forse non aveva tutti i torti.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: