Il fenomeno enologico dell’anno

Essere ospite a casa di Paolo Fragomeni è sempre un piacere unico. E non è solo per l’eccelsa qualità del suo vino. Ma nella sua splendida abitazione di Siderno Superiore, il piacere della convivialità e della compagnia, si sposa con quello della riflessione, della conversazione sulla politica con la “P” maiuscola, sulla letteratura, sulla Siderno che fu e su quella che verrà. E’ il piacere dell’amicizia pura e semplice, senza dietrologie. Certo che se tutti i politici fossero come lui, il mondo sarebbe sicuramente migliore.Grazie Paolo!

Annunci

5 Responses to Il fenomeno enologico dell’anno

  1. giuseppe ha detto:

    Ringrazio Paolo e la bella Compagnia. Ogni volta che sono suo ospite mi sembra di ritornare ad un mondo pieno di semplicità, di pace…che bello!! Ieri sera poi, la splendida gattona che si è seduta sulle mie gambe a fare le fusa…Vino…fusa…sogni che si rincorrono tra discorsi impegnati e imitazioni di personaggi vari. E poi il piacere di gustare le friselle con le olive, il salame casareccio….insomma il piacere terreno che si mescola con le sensazioni trascendentali. Tutto quello che non trovi tra le folle pazze che stupidamente raffreddano la loro anima davanti a qualche misero pub. Dio è dentro di noi, basta vivere vicino a persone “vere” !!
    Vi amo tutti

  2. U sindac ha detto:

    Cin Cin!!!

  3. gianlucalbanese ha detto:

    E quandu si tratta i bicchierijari, vu atti i sinischtra vi cogghjiti subitu! Puru vu atti i Martoni!

    «A ggenti voli u mangia!».

  4. Migliore ha detto:

    Che bella combriccola che peccato non essere con voi a far scorrere litri di dolce nettare accompagnato da stuzzichini accattivanti.
    Prosit

  5. OH…PAOLO è mio CUGINO! Non me lo fregate…capito?!

    E cmq, conosco bene le cene di casa Fragomeni…quando ti trovi lì non puoi fare a meno di stenderti sul divano di fronte al caminetto (col cane di Paolo che ti supplica di giocare, e se non giochi te s’accolla tutta la serata in maniera snervante!)con un bicchiere di buon vino rosso (by Paolo Fragomeni) in mano a parlare dell’ultimo libro letto, o a disquisire di politica, di quella bella, sana e rossa politica che non c’è, se non esclusivamente a casa Fragomeni…
    Il tutto intriso di un profumo che è magicamente intellettuale nonchè unico…

    Buon proseguimento…e pregate per sto Governo!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: