Diamo i numeri

Non è uno scherzo di Carnevale. Ieri sera sono caduto dalla bicicletta e mi sono fratturato il capitello radiale sinistro. Braccio ingessato per quindici giorni. Pazienza. Continuerò a scrivere. Con una mano sola. Ieri sera ho ricevuto un paio di commenti dal buco della serratura,che non voglio pubblicare perchè troppo velenosi e, come antica consuetudine di chi li manda, offensivi. Ma siccome io il bicchiere lo vedo sempre mezzo pieno, voglio sfruttare il lato positivo della cosa e, senza voler scavalcare Anna in fatto di napoletanità, vi do qualche numero da giocare al Superenalotto, svelandovi il significato degli stessi, con l’ausilio della Smorfia.84 La CHIESA (Inteso come la parrocchia, alla quale si deve fedeltà e obbedienza assolute)2 ‘A PICCERELLA (Quella della parrocchia, da coccolare e adorare)23 ‘O SCEMO (che guarda dal buco della serratura)17 ‘A DISGRAZIA (vivente, idem come il 23)61 ‘O CACCIATORE (di gente non allineata)68 ‘A ZZUPPA COTTA (ovvero la minestra riscaldata, che quelli della conventicola propongono sempre)Numero jolly : 71 (L’OMM’E MMERDA)Dai, andate e giocate. E se vincete, ricordatevi di me! 🙂

Annunci

13 Responses to Diamo i numeri

  1. mimmi ha detto:

    GIA’… MIO PRINCIPE… MA CHE MI COMBINI… TI AUGURO BUONA GUARIGIONE…
    RIMETTITI IN FORMA…..
    MA COSA FAI… IN BICICLETTA…. STAI DIVENTANDO VECCHIO….AUGURI 🙂
    🙂

  2. Pietro ha detto:

    …e ti sei perso il 5 a 1? Cmq, ti faccio tantissimi auguri di pronta guarigione. Magari passo a trovarti, lunedì…

  3. tunisina ha detto:

    ce la stanno mettendo tutta vedi?! ma non basterà un braccio rotto a fermare questo blog!! e se l’invidia fosse a colori chissà quanti arcobaleni vedremmo in giro… persino io dalla tunisia ho scorto quello che fa capolino su Siderno!!!!
    ma pure tu… ma come si fa… te l’ho detto … non hai più l’età per fare certe cose!!!
    e dalla “montana” Tunisia non posso che dirti !!
    ti voglio bene!! non tutti sanno che ora avrai più tempo per occuparti della tua creatura mediatica!!
    ecco un altro arcobaleno… a presto!!

  4. Santino ha detto:

    Ti esprimo, anche via blog, l’augurio di pronta e completa guarigione.

  5. enzo ha detto:

    siamo sicuri che non sia stato il classico bastone tra le ruote?
    Scherzi a parte, questo inutile blog non è che faccia proprio un gran piacere!
    Comunque visto che ormai sei ingessato ti toccano solo gli auguri per una ottima guarigione e per la successiva riabilitazione.
    Un abbraccio

  6. antonia ha detto:

    che certa gente porti male si sa…devi girare con un corno dietro da ora in poi!Buona guarugione:)

  7. ultima nella classifica di Gianluca ha detto:

    mah….. solo io mi sono messa a ridere quando ho saputo la notizia? 😀 ti rendi conto che ormai hai una certa età e non puoi andare più in bici? 😛

    dai mi dispiace per il braccio rotto, però la caduta miseria non avrei voluto proprio perdermela.. pensu chi ancora eru glia chi ridiva 🙂
    quanto lo devi tenere il gesso?

    va boh dai, lascia che te li faccio ank io gli auguri di buona guarigione…. cosi tanto per non fare brutta figura con gli utenti di questo tuo inutile blog 😛

  8. Paolo ha detto:

    Non ti curar di loro ma guarda e passa!!!
    In bocca a lupo e vedi di toglierti al più presto il gesso perchè se ho bisogno di un baby sitter a chi chiamo???

  9. Alessia ha detto:

    tanti auguri di una pronta guarigione!
    in questi tempi così buii per la sanità in Calabria è già tanto che ti abbiano ingessato il braccio giusto… 🙂
    guarda il lato positivo: un gesso è anche un’arma impropria…fanne un uso improprio!
    credo che il numero 17, ‘a disgrazia, dovresti proprio giocartelo abbinato al numero 57, ‘o scartellato, il gobbetto portafortuna!

  10. Max Reale ha detto:

    A parte che ci vuole ben altro per fermare un concentrato di grinta come te, volevo consigliarti i numeri 90-60-90 pero’ evita di guardarli quando sei in bici…… per questo sei caduto, no?
    Guarisci presto, amico!!!

  11. marianna corrado ha detto:

    ti auguro di rimetterti presto in forma anche se vali più tu con una sola mano che tanti altri “normodotati”… solo una curiosità: ma come sei caduto? una buca troppo a destra??

  12. Matteo Muià ha detto:

    Dispiaciuto per il tuo braccio, sinceramente, però non posso che essere un pò rallegrato, almeno così quando mi vedrai non mi farai più quel gestaccio del saluto col pugno chiuso!
    A parte gli scherzi guarisci presto, la nostra zona ha bisogno di spiriti liberi e attivi, di uomini capaci e pazzi, e se lo dico io…ci potete credere.

  13. Peppe Reale ha detto:

    Ciao Gianlù,
    approfitto di una mini pausa, tra un totalone e l’altro(………), per farti i miei auguri di pronta guarigione. A prestissimo

    P.R.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: