Lui ha già deciso

Peccato non abbia ancora compiuto 18 anni (e neanche, per la verità, 18 giorni) ma il piccolo Vincenzo, come testimonia la foto, avrebbe già deciso per chi votare. Speriamo che quando voterà lui il mondo (e la politica) siano migliori, ma ho i miei seri dubbi. Intanto, tra Anno Zero di ieri e altri programmi Tv abbiamo sentito che Dell’Utri vuole scendere in Calabria a impartire lezioni di moralità alla giunta regionale (per la serie : ‘u cacato ‘ngiurija ‘u pisciatu), mentre il borlotto nano propone la detassazione del lavoro straordinario come rimedio per alzare il redditi dei lavoratori dipendenti : come dire «lavorate di più schiavi, che tanto otto ore al giorno e quaranta alla settimana sono poche ed è meglio fare dello straordinario così vi resta qualche soldino in più i busta paga»? Avete capito? Naturalmente, la proposta è stata molto apprezzata dalla banda Montezemolo (Confindustria) e rappresenta il maglio col quale sfondare i diritti dei lavoratori acquisiti in un secolo e mezzo. Presto, torneranno alla carica con l’abrogazione dell’art. 18 dello Statuto dei lavoratori e altre genialate del genere. I lavoratori dipendenti, gli italiani onesti e tutti quelli che non guardano solo il proprio orticello hanno il dovere morale di impedire a questi faccendieri del centrodestra di tornare al governo!Comunque, mi devo congratulare con tutti voi per l’alta qualità del dibattito che si sta sviluppando nel post precedente. W l’inutile blog. E viva i suoi assidui frequentatori!

Annunci

10 Responses to Lui ha già deciso

  1. paolo ha detto:

    Dell’Utri, ma ci faccia il piacere!!!!!

  2. Pietro ha detto:

    Ciao piccolino, vai tranquillo, è l’atà giusta per fare il Comunista…poi dicono che l’accusa di infantilismo mossa alla sinistra radicale è infondata…

    Battutaccia!!! Hihihihi! Auguroni!

  3. Matteo Muià ha detto:

    Aiutate sto poveretto! Propongo una cosa. Gli faccio il compare di cresima, almeno lo posso portare sulla retta via. Quella della libertà, della patria, della fede e soprattutto….du pilu! Come al solito! Voi comunisti una volta i bambini li mangiavate; ora invece in mancanza di voti, li arruolate! Hiihihih, ahhha haha! che sono spiritoso!

  4. paolo ha detto:

    Volevo ricordare a Matteo che il compare di cresima, lo individuano i genitori. Il “padrino” è colui che avrà il compito di seguire ed eventualmente aiutare il bambino nel difficile percorso che è la vita, soprattutto quella di oggi. Non ha bisogno di un “compare mercenario” che magari lo usi soltanto perchè alla maggiore età gli potrà assicurare uno o più voti. Per quanto riguardà concetti ed argomento quali libertà, patria, fede, ecc. avrà sicuramente la famiglia ed anche persone autorevoli, alcuni anche frequentatori di questo blog, che a tempo giusto gli daranno ottimi consigli su come diventare Uomo.

  5. domenico ha detto:

    si… sei davvero spiritoso, non tanto quando parli dei comunisti mangiabambini ma quando parli di libertà…..

    d.

  6. Pietro ha detto:

    Vorrei precisare, per ciò che mi riguarda, che non era assolutamente mia intenzione fare dell’umorismo alle spalle del piccolo Vincenzino, che abbraccio e al quale rinnovo i miei più sinceri auguri a lui e ai genitori!
    Però mi scuso lo stesso…

  7. paolo ha detto:

    Piccola precisazione: chiaramente il “padrino” di battesimo lo individuano i genitori, il “compare” di cresima è chiaro che sarà lui a sceglierlo!!!
    Quando parlo di persone autorevoli, alcuni anche frequentatori di questo blog, è chiaro che mi riferisco anche al gestore dell’inutile blog.!!!

  8. Ucceo Goretti ha detto:

    Caro Paolo e Donatella, vogliate accettare alcuni consigli anche se non richiesti:
    Nella selezione del “compare” (che brutto nome mi fa ricordare Mimmo Crea ed altri suoi colleghi) chiamamolo Secondo Papà, ricordatevi di chiedere:
    1) Certificato Penale
    2) Quanti “compari” ha già al suo attivo
    3) Fategli 3 domande di cultura generale
    4) Chiedete se è consapevole dell’impegno che sta per assumere
    5) Fate attenzione a chi vi dirà ” a stu figghiolu ‘nci tegnu mu vu tegnu ieu”
    6) Se si presenta qualcuno di cui al punto 5 per favore chiamatemi.
    Grazie e baciatemi Vincenzino.

  9. Matteo Muià ha detto:

    Scusate il ritardo, cercherò di rispondere ora. Sinceramente avevo già tentato di rispondere, ma stranamente il sito non ha caricato il mio commento. Comunque cercherò di riprendere al meglio il pensiero di prima. Comincio col precisare che la mia era una battuta, un modo carico di giocare su una questione non seria. Non era assolutamente mia intenzione provocare questo genere di reazione. Sono con voi nel momento in cui si dice che saranno i genitori a scegliere il padrino, ma sarà comunque il ragazzo a scegliere il compare. Assolutamente daccordo per quanto riguarda la scelta di proporre il creatore di questo blog e i suoi assidui frequentatori, poichè ci sono anch’io. Mi permetto di invitarvi a visitare il mio blog per l’ultima parte dell’intervento. Grazie, e comunque: la vita và presa con serenità e a volte bisogna saperci ridere.

  10. Alessia ha detto:

    credo che seguirò le regole d’oro indicate da Ucceo per scegliere la mia madrina di cresima…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: