Portale Giovani non ne può più

Dall’amica e collega Domenica Bumbaca di Portale Giovani, ricevo e pubblico quanto segue :«Il gruppo Portale Giovani, insieme alla Consulta Comunale Giovanile di Locri, l’Associazione “Locride Onlus” intervengono in merito a quanto emerso durante la manifestazione del primo marzo, manifestando la loro “stanchezza” a doversi sentire etichettati e poco considerati e apprezzati dal territorio.Il primo marzo continua nella Locride, continua in Calabria. Salutando gli italiani che sono stati solidali all’iniziativa del Consorzio Goel, Locri fa il punto della situazione. È stato un evento storico – annunciava in piazza Vincenzo Linarello – la straordinarietà sta nell’essere riusciti a condividere con tutta Italia la voglia di cambiare questo sistema malavitoso che ci opprime.Per la libertà e la democrazia della Calabria. Locri è stata sede di questo cambiamento, perché ancora una volta buttare fuoco sui locresi, poco presenti in piazza a sfilare? Per amore della libertà e democrazia ogni cittadino è libero di manifestare il proprio dissenso alla ‘ndrangheta lavorando su altre strade non per forza sfilando in piazza e mostrando gli striscioni.Ognuno fa le sue scelte, ognuno adotta gli strumenti più congeniali senza la frettolosa conclusione che i cittadini locresi, solo perché non scendono in piazza o non seguono il concerto, sono degli omertosi e degli ‘ndranghetisti. Si offende la dignità umana, si continua a generalizzare su tutto, mentre ognuno dovrebbe farsi un esame di coscienza: dai politici che ieri erano in piazza a “farsi notare” per le prossime elezioni ai giovani che battevano le mani dopo ogni intervento senza porsi domande o dubbi, senza chiedere un confronto, un dialogo, ma solo acconsentendo ciò che veniva trasmesso dal palco. Alcuni di quei giovani interregionali, forse trascinati troppo dall’euforia, dalla calorosità della nostra calabrisella, accostavano facilmente le labbra al muso della bottiglia del vino, degenerando a fine serata sul manto erboso al centro della piazza.E il popolo di Locri ancora una volta esce sconfitto. Ma il Goel ha coinvolto tutti, tutta la Locride? I Dirigenti scolastici che tanto parlano di legalità e invitano personaggi illustri,gli altri paesi, gli altri comuni dov’erano? I cortei mostrano fasce tricolore e poi?Non andiamo a cercare chi non ha più voglia di lottare perché stanco, il Sindaco di Locri afferma che è allarmante, ma in cuor suo sa perché la gente di Locri non era presente, sa che gli uomini hanno un’anima, sa che molte famiglie sono stanche delle promesse… e ieri per fortuna la musica ha preso il sopravvento. Sembrava di assistere ai discorsi degli anni precedenti.E i giovani? I Ragazzi di Locri? ancora una volta ai politici fa comodo mettersi in bocca questo “slogan” senza andare alla ricerca dei veri giovani che vogliono lavorare e costruire il proprio futuro nella loro terra. Questo il messaggio di ieri: lavorare per la propria terra con onestà e trasparenza, senza per forza essere collegati ad un consorzio, ad una cooperativa, ma semplicemente portando avanti i propri progetti.Era la musica a dover chiudere in bellezza la giornata dell’Alleanza, ma ancora una volta un signore, venuto da fuori, che non sa chi sono i giovani, le loro difficoltà, che non sa che si hanno persino problemi con una connessione internet, accusa i Ragazzi di Locride di essere inefficienti.Ma sei scemo? Mi verrebbe da dire… Eravamo a Padova quando chiese al gruppo di Portale Giovani di fargli avere un dvd che parlasse della nostra vita. Al nostro rientro ci impegnammo ma già le nostre difficoltà le avevamo manifestate. Ci siamo chiesti ad un tratto: Fare un dvd sui nostri sacrifici, per i suoi interessi? No. Grazie. Non accettiamo la sua diplomazia quando dice che avrebbe accostato la nostra ribellione all’impegno e lavoro di Fiorello. Signor Red Ronnie ha sbagliato Ragazzi… noi siamo quelli che lavorano… non quelli che appaiono (molti si camuffano Ragazzi di Locri quando devono prendere finanziamenti o fare progetti, dopo aver ottenuto la pagnotta… se ne lavano le mani.) È venuto in Calabria? Ha realizzato il dvd? Ben per Lei, tornerà a casa con un bagaglio culturale più ricco. Ha visto con i suoi occhi, se ha voluto vedere, che a Locri non ci sono morti ammazzati per la strada e i fucili spianati. C’è tanta altra gente che combatte ogni giorno.Grazie per l’interessamento e torni in estate a farci visita magari trascinando i suoi colleghi e amici. Così ci aiuterà ad incrementare il turismo.Non ne possiamo più, finitela mezzi di comunicazione a tagliare i nostri discorsi, o semplicemente a cestinare le nostre lettere o non ascoltarci. Noi non abbiamo Politici alle spalle, non abbiamo Padri e Padrini, abbiamo SOLO voglia di VIVERE e non SOPRAVVIVERE. Un vostro collega Michele Cucuzza, ha realizzato un libro sui “Ragazzi di Locri” destinando i proventi al Fo.Re.Ver. Nemmeno l’ombra di quei soldi. Noi, con l’unico strumento a disposizione, un giornale cartaceo che dovrà smettere di esistere per la difficoltà a reperire fondi, le denunciamo queste sopraffazioni, questi imbrogli. “Il grande Inganno”- direbbe qualcuno.redazione@portalegiovani.net»

Annunci

4 Responses to Portale Giovani non ne può più

  1. Maria ha detto:

    Stò facendo un giro per lasciare un po di saluti. Ciao da Maria

  2. Matteo Muià ha detto:

    Finalmente! Gridalo Domenica, Gridalo! Sono con te e con voi che siete ancora stabili sul territorio! Gridalo che è già difficile così, ci mancavano anche i problemi da fuori! BRAVA! BRAVA!

  3. MIMMI ha detto:

    è DIFFICILE FARLO CAPIRE A TUTTI…. MA IO CI PROVO 🙂

  4. comosome ha detto:

    Ciao,
    sono uno di quei “quasi” giovani di Firenze che era a Locri il 1° Marzo, è molto interessante quello che scrivi e che posso leggere sul questo blog.
    Credo che sia importante sentirsi sempre parte di qualcosa più grande…
    Il mio esame di coscienza me lo sono fatto, sono contento di esserci stato.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: