Una volta certe cose le faceva solo Carbonella

Spiego subito ai non sidernesi che Carbonella (al secolo Antonio Ferreri) è un politico ruspante di estrema destra, attualmente candidato con l’Msi-destra nazionale, che da diversi lustri delizia i suoi concittadini con improvvisati e pittoreschi comizi di piazza, in cui ama sottolineare alcuni concetti, ricorrendo a una certa teatralità. E così, qualche anno fa tirò fuori, a sorpresa, una testa di bovino, ma è solo un esempio. Uno dei tanti. Oggi, un ometto sicuramente meno simpatico di Carbonella, ha provato a emularlo, nella scena che offro alla vostra visione. Capisco che non sono così distanti politicamente, visto che il borlotto nano tempo fa fu accolto da un gruppo di neofascisti al grido di “duce, duce”, ma questo spirito di emulazione del politico sidernese non me lo aspettavo proprio. Ebbene sì, cari amici. L’anti-Carbonella è lui! 🙂

Annunci

4 Responses to Una volta certe cose le faceva solo Carbonella

  1. domenico ha detto:

    deprecabile il gesto….. ma purtroppo ha ragione!

    d.

  2. Max Reale ha detto:

    Berlusconi e’ condannabile in ogni sua manifestazione, ma e’ l’unico che ha capito di che pasta e’ fatta la maggioranza del popolo italiano.
    Facendo queste cose da ubriacone al bar, otterra’ piu’ consensi che spiegando il suo programma.
    Viva l’Italia

  3. Matteo Muià ha detto:

    è un grande comunicatore non c’è nulla da fare. presto o tardi imparerete che questi atteggiamenti ” da ubriacone al bar” non solo governeranno l’italia, ma alla fine (rodete) rimarranno al governo più di quanto voi abbiate fatto negli ultimi 10 anni sommando le vostre legislature. ciao amore bello di un comunista. tuo liberal-camerata

  4. Max Reale ha detto:

    Teniamo conto che controlla 3 reti televisive su 6 quando e’ all’opposizione e 5 su 6 quando e’ al governo.
    Ricordate quando a pochi mesi dalle elezioni tolse di mezzo senza giusta causa Enrico Mentana e mise alla guida del TG5 il suo soldatino Carlo Rossella…..?
    Studio Aperto su Italia1 ha come direttore un certo Mario Giordano (vi dice niente….?)
    Su rete4 il direttore del TG4 e’ ……. lasciamo perdere, non voglio infierire.
    A questo aggiungiamo che il popolo italiano crede alle favole e che la sinistra non e’ mai stata determinata a regolare il conflitto di interessi, e la frittata e’ fatta!
    E’ un grande comunicatore ……si, di stronzate!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: