Altro che impronte digitali!

Lungomare di Siderno, ore 15,30 di oggi. Sotto un sole cocente, due immigrati che per tirare a campare vendono giocattoli e oggetti vari e sono denominati in maniera dispregiativa “vu cumprà” cercano conforto in un metro quadro di fresco all’ombra di una siepe, riposando dopo una mattinata passata a percorrere in lungo e in largo la spiaggia in cerca di acquirenti. Mi è dispiaciuto molto vederli dormire lì, per terra, o su dei materassini gonfiabili che prima o poi venderanno. Sinceramente, avrei preferito vedere Maroni, Calderoli e Borghezio al loro posto. A cercare un pò di riposo e di fresco, sotto il sole cocente di un pomeriggio di luglio. Altro che prendere le impronte digitali dei bambini rom!


Annunci

3 Responses to Altro che impronte digitali!

  1. Virginia ha detto:

    Per parecchi anni siamo andati al mare allo stesso posto e passavano sempre gli stessi extracomunitari ( da me li chiamiamo marocchini, senza dispregiativi, solo per provenienza geografica).
    Con uno che vendeva vestiti portandoli sulle spalle su due lunghi e pesanti stand di metallo ci mettemmo a parlare, una mattina che ci chiese se potevamo dargli un bicchiere d’acqua perché aveva la bottiglia sua vuota e con gli stand non era agevole salire al bar del lido.
    Io in po’ mi vergognai di non aver pensato di mio ad offrirgli un sorso d’acqua.
    Ci raccontò qualche cosa di sé, di come quel che guadagnava gli serviva al paese per la famiglia, del fatto che in fondo lui non era andato male perché quelli nei campi di pomodoro stavano peggio, di un figlio piccolino che quando era partito piangeva… storie di emigrazione, che i nostri emigranti avranno raccontato anche loro, a qualcuno che li ha ascoltati nei paesi dove hanno emigrato anni fa.
    Non riesco mai a separare le storie dei nostri emigranti da quelle di chi oggi immigra qua da noi, forse per questo più che chiedere l’impronta gli chiederei di dare ai nosti governanti tutto il dito, così:

  2. davideb ha detto:

    Ciao, ti andrebbe di fare uno scambio link con il mio blog? Spero di si.

    Fammi sapere sul mio. 😉

    Grazie.

    davideb – http://www.crystalstreet.altervista.org

  3. Alessia ha detto:

    un’immagine più che eloquente…
    la cosa sconcertante è che all’estero, camuffati da incidenti diplomatici, danno la reale immagine del nostro Paese perchè ci conoscono fin troppo bene e sanno che in Italia esiste una sottospecie di essere, definito “l’uomo inutile”, che dà il meglio di sè in ciò che altrove desterebbe vergogna e anche un minimo di reazione nell’opinione pubblica.
    qui invece dimostrano la loro solidarietà alla Carfagna…
    che sia tutto vero?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: