Lo preferisco come calciatore

Già, perchè il Fabio Cannavaro opinionista ha perso un’ottima occasione per stare zitto, dichiarando che il libro e il film “Gomorra” veicolano una pessima immagine dell’Italia all’estero. Forse il “CCannavaro” pallone d’oro (da pronunciare con enfasi, come fa Caressa) nel suo mondo fatato di miliardario dimentica che Gomorra fotografa una realtà assolutamente autentica, comune a molte zone del Sud, laddove la criminalità organizzata rappresenta il principale ostacolo a una rinascita civile e culturale e a uno sviluppo economico concreto. Mi sembra di sentire quel macabro ritornello degli anni ’70, quando politici di un certo peso collusi con mafia, camorra e ‘ndrangheta dicevano che “la mafia non esiste”. E in molti vorrebbero che si dicesse così, descrivendo solo il Sud come luogo pittoresco, come “‘o paese d’o sole” o “‘o paese d’o mare”. In realtà non è solo così, e i libri di Saviano, come i film e gli articoli di chi scrive di mafia descrivono una realtà scomoda, triste e vergognosa. Ma non si può nascondere la polvere sotto il tappeto, caro CCCannavaro! Poi non lamentiamoci se su Facebook sorgono fans club che inneggiano ai boss mafiosi o ai gruppi criminali o se i bambini imitano Totò Riina visto in Tv nella fiction del “capo dei capi”. Del fenomeno mafia si deve discutere in tutti i media, per farlo conoscere e risvegliare le coscienze di chi ha ancora una dignità. Tu, caro CCCannavaro, continua a frequentare i posti più “in” di Madrid o la piazzetta di Capri d’estate. Ma rispetta i tuoi connazionali, specie quelli del Sud, che con certi fenomeni deteriori sono costretti a convivere e sanno che tu sei bravissimo a fare i tackle e a stare al centro della difesa, ma mi sa che non hai le palle che ha Saviano. Continua a giocare a pallone, che è una cosa che sai fare benissimo.

Annunci

15 Responses to Lo preferisco come calciatore

  1. Enzo ha detto:

    pienamente d’accordo!
    Quella di fare ognuno il proprio mestiere (sperando di riuscire a farlo bene) è un’abitudine che si è persa da qualche tempo.
    Così anche Cannavaro, che sa giocare al pallone in maniera eccellente, non esita a dire la sua su una materia nella quale non credo abbia, al pari di tanti di noi, grande competenza.
    Con la differenza che se quella cazzata l’avessi detta io non avrebbe avuto risalto alcuno

  2. gnuzzu1 ha detto:

    caro Gianluca ancora non avevo letto il tuo scritto ,stamattina discutendo con alcuni colleghi della medesima cosa ho detto(incazzato)le stesse cose
    e facile ,guagnando la cifra che gnadanga cannavaro ( ho scritto con la c ninuscola) per renderlo ninuscolo quanto vale
    magai ci fossero cento mille diecimila SAVIANO

  3. giuseppe ha detto:

    La verità, caro Gianluca, è che Cannavaro, passami il termine, sarà pure un ottimo calciatore ma, putroppo, rimane un emerito ignorante. Il difensore della Nazionale, in virtù della sua notorietà, aveva l’occasione per esaltare quella legalità che manca, in particolare, nella sua Campania. Rimane un somaro che tira calci…

  4. Alessia ha detto:

    sono daccordo con tutti voi anche se una considerazione è d’obbligo: non è solo Cannavaro a fare discorsi di questo genere!
    così si comportano tutti coloro che di fronte all’ennesima notizia di cronaca nera o al nuovo scandalo giudiziario o ecologico dicono che in fondo la Calabria, e tutto il sud compresi Napoli e la Campania, non è solo questo. è chiaro che c’è del buono in ogni cosa ed in ogni posto, ma voler cercare sempre di sviare l’attenzione dal problema centrale che purtroppo affligge la società in cui viviamo non fa bene a noi, non fa bene alla crescita del territorio, non fa bene a chi vivrà in questa terra dopo di noi.
    quando avremo la forza e il coraggio di guardare in faccia ai problemi dandogli il giusto risalto e l’importanza che meritano, allora potremo poi dire che al sud si vive al caldo del sole tutto l’anno e si mangia bene ovunque.
    ormai tutti parlano, ma non sanno bene di cosa. propongono centri di ricerca, poli universitari d’avanguardia, premi alle eccellenze (?), quando ancora abbiamo scuole inagibili ed ospedali fatiscenti. e allora prima di recriminare come si ci togliessero qualcosa di prezioso, proviamo a migliorare il nostro mondo!!!
    e so che voi la pensate come me!

  5. MIKE76 ha detto:

    Sette partite giocate in modo perfetto (10 e lode) ci hanno permesso di vincere un mondiale accostate ad una carriera onorevole gli hanno permesso di vincere il pallone d’oro,non capirò nulla di calcio e me ne vanto ma quanti di questi premi avrebbero dovuto vincere Baresi e Maldini Mah!!! Non dimentichiamo inoltre che questo signore si fingeva malato e da infortunato quando giocava per l’inter preferiva andare a sciare tanto aveva già un accordo con la triade per il prossimo anno (CHE STILE).Quando parla di temi che non riguardano il calcio vale quello che io penso di Berlusconi(quando non gli scrivono i testi spara solo c………

  6. Pietro ha detto:

    …chi vive d’immagini e immagine si preoccupa dell’immagine! Questo a prescindere da come gioca al pallone. E’ la visione dell’insieme che traspare, e molti di questi ragazzi, per quanto bravi possano essere rincorrendo un pallone, quando poi gli tolgono il giocattolo…
    Ce ne sono anche di impegnati nel sociale, tra i quali molti brasiliani e molti africani, ma insomma…è pur sempre l’ambiente delle 600 storie sbandierate da Cassano e delle tante veline che ruotano intorno a questo mondo dorato come le mosche…

  7. Virginia ha detto:

    Purtroppo, da sempre, siamo il paese del ‘ zitto zitto ‘ o del ‘i guai d’a pignata ‘e sape ‘a cucchiara’ ( tanto per usare pezzi di saggezza che io ritengo poco saggi) . Ricordo critiche simili da sempre, e non necessariamente fatte da uno che l’unico pregio che ha è che sa tirare bene calci ad un pallone, ma fatte dalla gente ‘per bene’, tipo le critiche al cinema neorealista per il passato, colpevole di mostrare il volto di un’Italia sofferente che invece i benpensanti volevano tener nascosto. Comunque personalmente trovo più gravi altre forme di ‘i panni sporchi si lavano in casa’ , tipo quando sento persone iscritte a partiti, anche di centrosinistra o di sinistra, che dicono ‘Non si critica pubblicamente il partito, sennò che figura facciamo’ come se fosse importante più la figura che la sostanza di quel che si è… queste forme qua di ‘omertà’ mi fanno più paura delle cavolate che dice Cannavaro.

  8. max reale ha detto:

    I fischi che ha beccato a Torino durante JUVE-REAL MADRID la dicono lunga sull’uomo che e’…….. uno che abbandona la nave mentre sta affondando!

  9. Pietro ha detto:

    …a me, invece, mi fanno un tantino paura pure quelli che guardano sempre i panni sporchi degli altri e come questi intendono lavarli…e cioè l’omertà va sradicata, certo, raccontando le cose degli altri…:-)

  10. Enzo ha detto:

    meno male che Cannavaro ha ieri smentito di aver mai detto quelle cose. Anzi!
    La colpa pare sia sempre e solo dei giornalisti.

  11. Aurelio ha detto:

    le persone intelligenti usano la testa. Lui è conosciuto per aver saputo usare bene i piedi. Peccato che i piedi li usa anche al posto del cervello!

  12. Alessia ha detto:

    a proposito della battuta che ha fatto Pietro, vorrei dire che quando Berlusconi ha sentito che Cassano ha avuto 500-600 donne (la cifra esatta non è calcolabile!)…

    …ha chiesto il riconteggio!!!

    ah ah ah

  13. Pietro ha detto:

    …essì, poraccio, si è visto scavalcato di “pochissime unità”… 🙂
    Ciao Alessia!

  14. Virginia ha detto:

    Però il controllo delle ‘bianche’ e delle ‘nulle’ pare dar ragione al cavaliere…

  15. max reale ha detto:

    Ancora non avete preso abbastanza sberle dal Cavaliere? Continuate ad insultarlo e a prenderlo in giro? Perche’ non vi convincete, come dicono quasi tutte le reti televisive, che e’ sceso in campo per noi italiani e che lui non vuole trarre nessun vantaggio dal suo ruolo?
    Continuate cosi’ ed alle prossime elezioni il suo consenso arrivera’ all’ 80%…. grazie al popolo italiano!!
    VIVA L’ITALIA e GRAZIE SILVIO.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: