Qualcosa di Sinistra

Se Nanni Moretti fosse stato americano, non avrebbe avuto bisogno di sollecitare il proprio leader di riferimento a dire “qualcosa di Sinistra”. Già, perchè Obama, ha detto e sta cominciando a fare “qualcosa di Sinistra” nel Paese del maccartismo, del capitalismo sfrenato e dell’imperialismo. Una rivoluzione, insomma. Un presidente che dice di voler tassare un pò di più i ricconi e adoperarsi per creare un sistema sanitario pubblico (perchè negli Usa se non hai i soldi non puoi neanche curarti) è qualcosa di rivoluzionario. Nella “progredita” Italia, che per fortuna un sistema sanitario ce l’ha (per quanto tempo ancora?) la destra del Cainano ridusse le imposte ai più ricchi, mentre il centrosinistra di Prodi (molto centro e poco Sinistra) non riuscì neanche a tassare i Suv, come avrebbe voluto l’allora ministro dell’Economia Bersani. Non è che la Sinistra americana sta scavalcando a sinistra la sinistra italiana (perdonatemi la cacofonia)? O forse, visto che anche Zapatero appena si è insediato ha fatto “cose di Sinistra” siamo un Paese così schifosamente moderato che anche uno-due punti percentuali in più di imposte ai più abbienti per distribuire maggiori risorse ai poveri vengono giudicati “retaggi di una cultura mashimalishta, leninishta e “antidemocratica””? Mah. E’ possibile che la Sinistra italiana, così radicata per cultura e tradizione, debba sempre prendere esempio da quella degli altri Paesi? E già Roosvelt ci diede una lezione, poi Mitterand, quindi Zapatero, ora Obama. O NON E’ CHE LA SINISTRA QUANDO FA LA SINISTRA VINCE E GOVERNA BENE, SENZA DIVENTARE UNA RIEDIZIONE DELLA DC E CORRERE SEMPRE AL CENTRO? Scusate, mi stavo incazzando. E non riesco ad essere moderato neanche quando ragiono tra me e me di certe cose.
Ho trovato: la sintesi tra Obama e Chavez potrebbe salvare la Sinistra italiana. Tra tanti esperimenti genetici, ce la faremo a realizzare questo?
😦

Annunci

3 Responses to Qualcosa di Sinistra

  1. Virginia ha detto:

    Gianluca, l’attuale sinistra italiana ( non intesa come corrente politica, ma come la si intende per convenzione: si definiscono di ‘sinistra’ in Italia i partiti seduti a sinistra rispetto ai presidenti nelle aule di Camera e Senato e in questo momento lì c’è il PD ) è stata scavalcata a sinistra pure da Famiglia Cristiana e tu ancora ti sorprendi che ci scavalchi Obama?
    Obama sa di essere rappresentativo di alcune fasce sociali e se ne frega di inimicarsi quelle che non sono il suo elettorato di riferimento, ma piuttosto cerca bene di non deludere né le sue idee né chi gli ha dato fiducia.
    L’attuale sinistra italiana ( sempre quella seduta a sinistra in questo momento) ha Bersani che alle prime proteste si è fatto inculare dai tassisti compresi di vettura per paura di perdere i loro voti, voti che peraltro non ha MAI avuto: che speranza vuoi avere?
    Al momento io l’Obama italiano non lo vedo all’orizzonte…
    Spero però in una cosa: a sinistra ( non quella parlamentare ma quella politica) siamo arrivati alla scissione dell’atomo. Più di così non si può scindere.
    Chissà che non si riesca da questo punto in poi, finito il big bang, a riaggregare la materia, magari intorno a un’idea comune. Anche se non sono vendoliana, riflettevo tra me che l’idea di Vendola di impostare il nostro comunismo su un punto forte che è il rifiuto della logica capitalista potrebbe essere aggregante.
    Se si riesce ad aggregarsi intorno ad un’idea forte e condivisa da tenere ben ferma, io credo che qualcosa di buono potrebbe venir fuori… non subitissimo, ovviamente, occorre tempo, ma per le prossime politiche potrebbe accadere… incrociamo le dita.

  2. giuseppe ha detto:

    L’Italia, storicamente, ha una forte tradizione di sinistra, ma antropologicamente vive al centro. E’ questo il dramma. Pensate che quando si parla di noi si dice: “italiani, brava gente”. Fateci caso, che vuol dire “brava gente”? Una sola cosa: ca non simu nè carni e nè pisci.

  3. lucio ha detto:

    …la sinistra italiana fa acqua da tutte le parti e la destra ne approfitta!!!ecco perchè in italia vince sempre il Berlusca e le cose vanno male…ciao lucio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: