L’Italia s’è desta

Chissà se il cainano avrà ancora la sfrontatezza di dire che il suo indice di gradimento supera il 60%. E’ da parecchio tempo, ormai, che le piazze (quando non sono “chiuse” come dice Grillo) sono teatro di contestazioni nei suoi confronti. Evidentemente, la misura è colma. Alle sue fandonie non crede più nessuno, se non i suoi cortigiani e qualche sparuta claque. Ieri, poi, l’ha fatta grossa. Dopo la tragica fatalità di Viareggio, a seguito della quale sono morte quindici persone, ieri mattina aveva preannunciato che sarebbe andato in Versilia “a prendere in mano la situazione”, manco fosse uno di quei supereroi dei fumetti anni ’50. E’ stato accolto così. Del resto, sfruttare una tragedia del genere per fare una comparsata qualsiasi è veramente spregevole. Io, se fossi al posto di quelli della protezione civile, dei volontari, dei medici ed infermieri di riposo che hanno lavorato ugualmente per soccorrere e curare i feriti, dei vigili del fuoco, e delle forze dell’ordine in genere, mi sentirei veramente indignato. La luna di miele tra il dittatore dal nuovo balcone mediatico e il popolo bue e credulone sembra volgere al termine. Per dirla con Mameli e Novaro…”L’Italia s’è desta”.

Annunci

14 Responses to L’Italia s’è desta

  1. vincenzo ha detto:

    premetto che non sono nè di destra nè tantomeno di sinistra(anche perchè come diceva gaber “che cos’è la destra cos’è la sinistra)!!!!come al solito stiamo sempre punto e a capo…berlusconi usa il terremoto in abruzzo per farsi pubblicità ….va troppo spesso a l’aquila…si ci va per ora che ancora il fatto è caldo ma tra un mese se ne fregherà(così titolavano la stampa e i blog di sinistra)!!!morale di tutto:berlusconi va ancora di continuo in abruzzo….e vabbè dai è presenzialismo(direte!!!)……e adessso…tragedia a viareggio….berlusconi, come ogni premier avrebbe fatto, va di persona e cosa si sottolinea!?!?va perchè è un megalomane anzi dovremmo tutti sentirci indignati!!!(sic)….e se non fosse andato cosa avreste detto??!?!?..provo ad immaginarmelo:non è vicino alla gente, se ne frega!!!voi di sinistra siete proprio i paladini del giusto e del morale….se non ci foste voi saremmo in uno stato fascista(per chi non l’avesse capito le ultime tre righe erano sarcastiche!)a chiosa direi che la scrittura di ottima fattura del gestore del blog non riesce a mascherare la totale mancanza di onestà intellettuale in certi interventi

  2. pietro ha detto:

    La contestazione a Berlusconi, fatta col pugno chiuso, è stato uno “spottone” per lui che vive di immagine e pubblicità. Purtroppo, a sx, anche in presenza di una totale onestà intellettuale regna comunque un protagonismo speculare che alimenta il berlusconismo. Stessi atteggiamenti plateali, stesso sbraitare senza senso, stessa strumentalizzazione politica degli eventi.
    Poi, che Berlusconi sia vittima di persecuzioni mi sembra davvero una barzelletta, con tutto il rispetto per chi l’ha raccontata. Senza offesa, Vincenzo, ma a me pare che tu faccia parti di quelli che votano Berlusconi, lo difendono però non se la sentono di ammettere di averlo votato.
    Berlusconi è semplicemente il simbolo dell’arroganza dell’avere, di una vita fatta di festini e di un’ipocrisia davvero insopportabile. Almeno per me, che cerco di non abituarmi a tutto, come vorrebbe esattamente Berlusconi. Ci hanno abituati a tutto perché non ci meravigliassimo più di niente.

  3. gianlucalbanese ha detto:

    Il caro Vincenzo, novello Ziliani, ora fa le pagelle. Mi dà un bell’otto in scrittura e un cinque meno meno in onestà intellettuale. Ne prendo atto. Anche se mi conforta il giudizio di chi mi conosce personalmente. Credo che a noi di sinistra sia rimasta quanto meno la capacità e la voglia di indignarci, di non venderci per un piatto di lenticchie e di ricordarci sempre e comunque i principi a fondamenta della nostra Costituzione. Saremmo anche antipatici, ma siamo fatti così. Un capo del governo, deve andare sul luogo della tragedia sempre, ma lo deve fare con un certo contegno, senza annunciare il suo arrivo con frasi a effetto del tipo “prendo in mano la situazione”. Non voglio scomodare Prodi, figura politica e umana molto più eminente e credibile di lui, ma persino i grandi leader democristiani come Moro, De Gasperi e compagnia bella avevano un contegno istituzionale che questo piduista non ha e non avrà mai. E’ una figura troppo anomala per un paese civile. Almemo noi la pensiamo così.

  4. maxreale ha detto:

    io l’ho sempre detto: finche’ ci sara’ lui in politica per questo paese non ci sara’ mai pace, ma non perche’ Berlusconi sia peggiore di quelli di prima (Craxi, Andreotti, De Mita e compagnia bella), ma perche’ egli, con i suoi giornali e le sue televisioni, rappresenta una droga per questo paese ed un popolo non puo’ vivere sempre col dubbio che qualcuno manovri l’informazione per ingrandire sempre piu’ il proprio impero….
    In una cosa ha ragione Vincenzo: qualunque cosa avesse fatto lo avremmo criticato, ma questa e’ proprio la riprova che egli non possa fare politica in quanto tiene le mani in pasta in troppe cose e ci fa stare sempre col dubbio che sia in malafede.
    Ascoltate un povero fesso: SE BERLUSCONI NON RINUNCIA VERAMENTE A MEDIASET ED AI GIORNALI, NON PUO’ FARE POLITICA SERENAMENTE E PORTERA’ QUESTO PAESE ALLA FAME: non e’ una legge ma ve lo dice un povero fesso!

  5. vincenzo ha detto:

    ribadisco…io non vado prorpio a votare ormai dal 2000 circa…nessun partito o meglio nessun candidato credo sia all’altezza delle aspettative del popolo e anche se votassi berlusconi non avrei alcuna remora a dirlo..penso solo che lo scandalismo che tutti gli organi di sinistra stanno brandendo come arma da offesa ha semplicemente del ridicolo giacchè potrebbe indurre a pensare ingiustamente:noi di sinistra siamo belli,moralmente giusti,intelligenti ecc….ma così purtroppo non è(specie se si prende a modello quell’elfo dormiente che si è sempre dimostrato prodi!)(senza tralasciare che il paladino prodi-che negli anni 80 aveva rapporti con frange eversive di sinistra-conserva tuttora dei segreti sul rapimento moro…senza dimenticare il caso telekom serbia,i rapporti col kgb documentati!!!!)…quindi se ci vogliamo “indignare” di tutto dovremmo prima soffermarci a pensare….ribadisco senza essere ziliani(chi è?)10 e non 8 in scrittura ma 4 e non 5 in onestà intellettuale!!

  6. maxreale ha detto:

    volevo inoltre, fare un’altra seria considerazione: ma a cosa serve in Italia il Presidente della Repubblica?
    Quando un Presidente del consiglio si permette di attaccare selvaggiamente la magistratura per intimidire eventuali magistrati che avessero il coraggio di aprire indagini contro di lui, di mortificare giornalisti e giullari (Montanelli, Biagi, Vauro ecc) che lo criticano, di calpestare la dignita’ delle donne facendo nitidamente capire che basta pagare per averle….
    che cazzo ci sta a fare il Presidente della Repubblica? Non dovrebbe intervenire per mettere un limite all’indecenza….?
    e’ inutile che continui a dire che c’e’ bisogno di pacificazione sociale quando permette al premier di comportarsi come un furbetto di quartiere.

  7. gianlucalbanese ha detto:

    Beh, che dire, in attesa che vengano compiuti ulteriori accertamenti sul Prodi “fiancheggiatore delle Br”, ricordo all’emulo di Ziliani (quest’ultimo è quello che fa le pagelle con i giudizi a Controcampo) che Berlusconi ha avuto stretti rapporti con mafiosi siciliani, sia direttamente che per il tramite di Dell’Utri, ha sposato il progetto eversivo della Loggia P2 e ha conquistato il potere solo per salvarsi il culetto. Controbattere con delle illazioni su un grande statista come Prodi (ex presidente della Commissione Europea, mica un amministratore di un condominio…) a chi si indigna per le menzogne di un lestofante, è veramente poco. Ma ognuno rimane della propria idea, e noi di sinistra abbiamo uno spirito democratico innato, e lasciamo parlare e intervenire tutti. Voi berluscones, invece, fate le epurazioni in Rai e vi mettete contro la stampa libera, a tutti i livelli. Finchè rimarrà una stampa libera in Italia.

  8. vincenzo ha detto:

    nessuno qui sa della storia della presunta seduta spiritica a cui avrebbe presenziato prodi a cavallo del rapimento moro?!?!?le verità(di certo non tutte)che prodi ha raccontato al tempo sull’onorevole moro secondo voi erano frutto davvero di una seduta spiritica ho di rapporti con frange eversive di sinistra(leggasi BR)???questa è storia certa e non storia in attesa di essere accertata(una delle fonti che mi viene in mente è il libro di cossiga)…..ah certo!!!!dimenticavo che per voi nostalgici(che tengono in casa i santini di bertinotti lenin marx che guevara) è più romantico essere brigatisti rivoluzionari che mafiosi indiretti!!!

  9. gianlucalbanese ha detto:

    Mi sa che Cossiga in quegli anni era ministro dell’Interno, o comunque un pezzo grosso della Dc, quindi piuttosto che fare illazioni su Prodi, avrebbe potuto fare qualcosa in più, magari insieme al suo degno compare Andreotti…ma questa è storia di trent’anni fa. Prodi, nel ruolo di “brigatista” non ce lo vedo; Berlusconi in quello di “santista” invece sì. Che ci vuoi fare? Siamo fatti così…

  10. Virginia ha detto:

    Se fossi stata a Viareggio avrei urlato anche io a pugno chiuso ( pugni chiusi che peraltro non ho visto nel filmato: ho visto dita di gente che gli indicava la via del rientro, ma pugni chiusi non mi pare ve ne fossero, almeno in questo video):
    E fanculo se era uno spottone, anzi viva gli spottoni!
    Basta con l’Italia dei benpensanti, quelli in giacca e cravatta che non si scompongono mai! Viva le vere lotte della gente, quelle urlate a voce alta, forte e sicura, così da non poter essere ignorate!
    Viva la Toscana, voglio essere annessa!

  11. vincenzo ha detto:

    eh si siete fatti così…ci sentite da un orecchio ma dall’altro assolutamente no…sircana andava a trans e dicevate:ma lasciatelo stare sono fatti suoi…berlusconi va per escort e dite:è un impuro, non può governare!!!prodi conserva segreti delle brigate ancora oggi e dite:sono cose di trent’anni fa!!!berlusconi è sospettato di un qualsivoglia reato e dite:processate quest’indegno!!!attenzione non sto dicendo che berlusconi è al di sopra delle leggi..dico solo che se ci dobbiamo indignare lo dobbiamo fare per tutte le nefandezze che la politica ci propina quotidianamente da sinistra e da destra!!quetso vorrebbe dire onestà intellettuale!!ma ormai la sinistra si dimostra ad ogni livello questo:poche idee, poche critiche costruttive e tanta caccia alle streghe!!

  12. Virginia ha detto:

    Vincenzo, hai ragione!
    Sono con te!
    Non ho più intenzione di difendere nessuno! Basta!
    Processiamo Prodi per i segreti delle br e additiamo pure Sircana!
    Ma contemporaneamente processiamo pure Berlusconi a partire dalla tessera P2 a oggi ( e a occhio e croce ce ne sono cose nascoste sotto il parrucchino del presdelcons) e stigmatizziamolo perché fa veramente schifo, alla sua età, a circondarsi di ragazzine ed escort.
    Ti sta bene così?

  13. vincenzo ha detto:

    assolutamente si..chi viola le leggi dall’ultimo al primo cittadino deve essere processato e condannato!nessuno può e deve essere al di sopra delle leggi….basta però anche allo scandalismo strumentalizzato!!!!c’è bisogno di politica e basta!!!di concetti costruttivi e non di finte aureole che spuntano qua e là

  14. Virginia ha detto:

    E mi sarebbe parso strano se non l’avessi detto quel ‘basta allo scandalismo strumentalizzato, c’è bisogno di politica e basta’. Suona tanto simile alla frase attribuita ai sacerdoti ‘Fai quello che dico, non fare quello che faccio’.
    Per avere politica autentica ci vogliono politici autentici, non capocomici intrallazzisti pruriginosi con forti interessi privati(Berlusconi) o belanti e immobili ( Prodi) ma soprattutto gente con un senso morale autentico, sia riferito alla vita privata che a quella pubblica. Penso a Pertini in questo momento, a Moro, a Berlinguer e mi chiedo se ancora ce n’è di simili in giro… devo dire la risposta che mi do? Meglio di no.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: