Uno spot che mi piace

Devo fare i miei complimenti ai creativi che hanno concepito lo spot con l’inno nazionale riarrangiato “in chiave acustica”. Oltre alle belle modelle del filmato, va evidenziata l’idea, molto originale e che, come era ampiamente prevedibile, ha suscitato il solito vespaio di polemiche tra gli assertori della sacralità dei versi dell’inno nazionale, peraltro scritto con un italiano vetusto e molto meno “sentito” rispetto agli inni di altri Paesi, come ad esempio la “Marsigliese” per i francesi. Io non sono mai stato particolarmente sensibile a concetti come patria, bandiera e inno nazionale. Mi sento un cittadino del mondo che apprezza le idee originali. Anche se usate a fini commerciali.

Annunci

2 Responses to Uno spot che mi piace

  1. domenico ha detto:

    ma si! a cosa servirebbe la patria senza le fig…lie d’italia!

    ;-))
    d.

  2. gianlucalbanese ha detto:

    E questa deriva verso l’umorismo da caserma da dove ti è uscita Mì? 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: