Questa satira non mi piace

Ho seguito in diretta ad Anno Zero, nella puntata di ieri sera, il battibecco tra Santoro, strenuo difensore del diritto di satira, e La Russa, che invece sottolineava come la vignetta di Staino pubblicata il giorno prima sull’Unità fosse di pessimo gusto. Vi sembrerà strano, ma io sono d’accordo con La Russa. Fare satira su una sciagura aerea non appartiene al Dna della sinistra, alla sua cultura. Quando penso alla satira di sinistra, penso al Cuore di Michele Serra e Claudio Sabelli Fioretti nella seconda metà degli anni ’80, non a questa vignetta, che è stata tirata fuori da La Russa come un jolly in un momento di difficoltà. “Come il matto, tra carte da giocare, può risolvere un attimo di crisi”. Conchita De Gregorio, che da direttore dell’Unità ha autorizzato la pubblicazione della vignetta, l’ha capito, ed è stata abile a incastrare La Russa, nel momento in cui gli ha detto che voleva cambiare discorso ed eludere argomenti per lui scomodi. Brava la De Gregorio; un po’ meno Santoro, che ha tirato in ballo la radice ideologica di La Russa, dicendo “Qua non siamo nel fascismo”, nel corso della sua strenua difesa della satira, anche di quella indifendibile. Qua – e forse solo qua – il fascismo non c’entra. E’ solo una questione di buon gusto. Cari compagni, non diventiamo come il Bagaglino, recuperiamo la nostra sottigliezza e il nostro senso dell’umorismo mai banale, elevato. E magari facciamo capire allo Staino di turno che le vignette che ci piacciono sono altre.

Annunci

One Response to Questa satira non mi piace

  1. Virginia ha detto:

    Ho visto Annozero solo alla fine e quindi non ho sentito il dibattito cui fai riferimento, ma sono convinta che il limite tra la satira e il cattivo gusto a volte è molto sottile.
    L’ho riletta più volte questa vignetta, e credo di aver inteso che Staino volesse intendere che a noi basterebbe semplicemente cambiarlo, questo governo, senza altre implicazioni violente, ma oggettivamente il modo in cui l’ha detto è sgradevole, macabro e inadatto, soprattutto in coincidenza con un evento luttuoso come quello polacco.
    Sì, stavolta Staino ha toppato.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: