Sempre a proposito di Fini…

Ho parlato poco fa con un mio amico di destra. Fin qui, nulla da eccepire. Il punto è che dalla breve conversazione sul “caso Fini” ho capito che davvero noi e loro, quando parliamo di politica, siamo antropologicamente diversi. Dalla sua bocca, il presidente della Camera è uscito malconcio. Viene visto come quello che “piace alla sinistra perchè le dà una possibile prospettiva di vittoria, che col “Berlusca” non ha”. Lo additano come colui che “si sta allontanando dalla destra italiana, non da quella europea che è un’altra cosa, ma da quella italiana”. Mi piacerebbe capire cosa intendono per “destra italiana”: forse quella del Ventennio che ha i suoi punti di contatto con la deriva populista del “centralismo carismatico” made in Arcore?”. Insomma, loro, quelli che la sera guardano il Tg4 – e non per ridere – sono tutti col loro capo. Del resto, la loro idea di democrazia, non è la nostra, fatta di confronto dialettico aspro e rispetto delle minoranze. No, è quella dei numeri: “Noi abbiamo il 93% interno ed è giusto che governiamo; chi dovrebbe farlo? Fini col suo 7%?”, si vantano dei vari colonnelli incollati alla poltrona “Alemanno sta col Berlusca” e, giusto per dire una frase tipica della destra italiana, a loro tanto cara, “se ne fregano” dei valori che Fini e i suoi cercano di difendere, anche all’interno di un carrozzone che di valori ne esprime ben pochi come il Pdl. Loro non fanno le cose difficili come noi di sinistra; per loro, l’importante è comandare, avere i numeri e governare. La difesa della Costituzione, il rispetto delle istituzioni, la lotta ai conflitti d’interessi e un approccio più umano ai temi del lavoro, delle pari opportunità e dell’immigrazione, per loro sono inutili sovrastrutture di noi sinistrorsi, che perfino Fini mostra di condividere. Loro badano al sodo: business e poltrone; soldi e potere. Tutto, il resto non conta. Loro sono i migliori alleati della Lega e della loro propaganda che si poggia sull’egoismo e sulla paura. Loro sono loro; noi siamo noi. Per fortuna.

Annunci

5 Responses to Sempre a proposito di Fini…

  1. simona ha detto:

    gianlù, hai detto bene: per fortuna. non hai idea di quante volte mi scontri con persone ottuse, adepti di berlusconi che parlano di lui come un messia e nel farlo dimostrano un’ignoranza e un cinismo che non riesco a spiegarmi. al di là di ogni punto di vista sui fatti prettamente politici ed economici non mi capacito di come sia possibile appoggiare un governo che, nel migliore dei casi, avalla la politica della discriminazione razziale, del terrorismo psicologico, del monopolio mediatico, dei processi taroccati, quella stessa politica che vede saviano come un istigatore che canta un inno alla mafia e che chiude programmi televisivi per paura di perdere punti tra gli elettori. non capisco come la gente accetti di uccidere la democrazia, quella stessa democrazia che diciamo di voler difendere e di dover considerare come un bene prezioso..queste non sono differenti vedute, questa per me è cecità mentale e finchè la gente accetterà passivamente i dettami del capo solo perchè lui, dal basso delle sue scarpe col tacco, pensa di potersi permettere tutto, allora rimarrò senza parole e senza speranza. per fortuna c’è gente che la pensa come te, altrimenti sarei veramente scoraggiata.
    un abbraccio

  2. Pablo ha detto:

    Quello che fa + impressione e lascia interdetti è la partigianeria, sarebbe meglio dire la tifoseria, del militante di destra odierno. Esso che non si sofferma a ragionare sul senso delle parole dette, ma l’appartenenza si basa sulla semplice suggestione, il tifo appunto. Questo porta a schierarsi contro qualcuno a prescindere da ciò che dice e se ciò che dice sia giusto o sbagliato. E’ tipico di chi si precostituisce una verità, una posizione, un obiettivo. La partita si gioca sul filo settario del colore, del tono, della prospettiva. Il tifoso, appunto. Non importa se L’Inter gioca bene o male ma, ciò che conta è che l’interista è un nemico dello juventino e quindi deve perdere, essere annientato, vilipeso, nebulizzato. Non importa se Fini ha ragione ma il fatto che sia nemico di P2. Prevale la logica della deferenza al + forte. In questo, secondo me, si denota un senso di profonda insicurezza e debolezza di chi assume queste note, essendo debole e insicuro si rifugia sotto l’ala del + forte pensando, così di essere come il leader. Ma quanto dura? Resistere sempre!!!

  3. Virginia ha detto:

    Giovedì scorso sul pullman ho sentito la seguente frase testuale (che ho testé riportato anche sul mio blog):
    <>
    ( trad: Le persone già sono piene di guai, vi pare che invece di andare con chi ha i soldi possano andarsene a sinistra? E che ci vanno a fare?)

    E tutti intorno al tizio annuivano…

  4. gianlucalbanese ha detto:

    Quello che dice Simona io lo riscontro tutti i giorni, quando mi scontro con la pubblica ottusità “made in Arcore”; l’analisi di Paolo, invece, è molto più profonda delle solite e mi trova completamente d’accordo, a differenza della aberrante voce che Virginia, suo malgrado, ha ascoltato e riportato con quella capacità di indignarsi che da sempre è uno dei tratti distintivi del popolo della sinistra. Un popolo che ha tutto il diritto di avere dei rappresentanti politici tali da meritare il proprio voto. Capito Bersani? Hai colto bene i segnali che Travaglio e Santoro ti hanno lanciato giovedì scorso ad Anno Zero?

  5. Virginia ha detto:

    Non so perché mi ha mangiato la frase originale, lasciando solo la traduzione… la riporto per correttezza:

    ‘A gente già stanno ‘nguaiate, invece e jì cu chi tèn’e sòrde, se ne vann’a sinistra? E che ce vann’a fà!’

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: