“Saviano? Non vuole bene al suo paese!”

La cazzata del giorno l’ha detta Marco Borriello, giocatore di calcio famoso più per essere stato il fidanzato di Belen Rodriguez che per le gesta nel rettangolo di giuoco. In pratica, l’attaccante del Milan, fortunatamente ecluso da Lippi dal gruppo dei 23 che andranno in Sudafrica, ha detto che lo scrittore che da anni vive sotto scorta, riporta solo le cose negative della sua comunità, alla quale, secondo Borriello “non vuole bene”. Un ritornello trito e ritrito, questo. Che ho sentito anche da queste parti. Auguro a Marco Borriello buon divertimento ai numerosi party ai quali parteciperà, magari al Billionaire insieme a Briatore, Lele Mora & Co. Io non ci potrò andare perchè non ho abbastanza soldi; Saviano neanche, perchè vive sotto scorta. Ma ci risparmi, il calciatore del Milan, altre esternazioni del genere, che suonano come beffarde!

Annunci

5 Responses to “Saviano? Non vuole bene al suo paese!”

  1. domenico ha detto:

    che dire…..
    però borriello due libri in vita sua li ha letti sicuramente: il manuale della play station e le istruzioni del cellulare…..

    d.

  2. domenico ha detto:

    glieli aveva prestati Cannavaro….

    d.

  3. Giuseppe ha detto:

    Che vergogna!! Pensate che suo padre lo chiamavano “Biberon” a Napoli ed era considerato un camorrista. Che cosa vi aspettate da un analfabeta del genere? Che Dio abbia pietà di lui

  4. Virginia ha detto:

    Grande, domenico! 😀
    Quando leggo queste cose mi torna sempre in mente il film di Scola ‘C’eravamo tanto amati’.
    La scena al cineforum, quando si apre il dibattito dopo la visione di ‘Ladri di biciclette’ e i benpensanti del circolo dicono che ‘opere siffatte offendono la grazia, la poesia, il bello. Questi stracci e questi cessi ci diffamano di fronte al mondo’.
    Ed il professor Nicola Palumbo (il mitico Stefano Satta Flores) ribatte che ‘coi suoi stracci e coi suoi cessi il film ci fa riconoscere i veri nemici della collettività, proprio nei falsi difensori della grazia, della poesia, del bello e di tutti gli altri ipocriti valori della cultura borghese’ e conclude affermando che ‘ Nocera è Inferiore perché ha dato i natali a individui ignoranti e reazionari come voi!’
    Il film è del 1974… Aveva ancora una volta tristemente ragione il professor Palumbo nel film, quando diceva che ‘volevamo cambiare il mondo e invece il mondo ha cambiato a noi’… in peggio, in molto peggio, se dopo 36 anni non solo la cultura è ancora più piena di valori ipocriti e falsi, ma addirittura gente che come crediti può vantare solo le copertine del gossip si erge a giudice di ciò che è bene per un paese come il mio completamente assoggettato alla camorra.

  5. Pablo ha detto:

    Mi fa rabbia solo a pensare che abbia giocato nella Reggina e che i ragazzini lo prendano a modello d’uomo e calciatore. Ignorante come una capra, con tutto il rispetto per i ruminanti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: