Ohibò

La responsabilità penale, com’è noto, è personale. Gli atti dell’operazione “Il Crimine”, che hanno portato ai fermi e alle indagini riguardanti alcuni congiunti di soggetti politici che hanno avuto ruoli di rilievo nelle istituzioni fino a poco tempo fa, hanno dato la stura al triste balletto dell’ipocrisia messo in atto da parte di chi dai politici che hanno i congiunti inquisiti ha avuto prebende, contributi, vantaggi e ne ha condiviso in pieno il percorso politico, e ora chiede il rinnovamento e la moralizzazione delle istituzioni. Gente, per intenderci, che ha fatto a questi politici la claque per interi lustri, e oggi commenta sdegnata i resoconti giornalistici inerenti l’operazione e, pur rifacendosi al principio tipico del garantismo “made in Arcore”, che prevede la presunzione d’innocenza fino alla sentenza passata in giudicato e in tutti i gradi di giudizio, si lascia andare agli “ohibò” di stupore e di sdegno e invoca il rinnovamento. Di fronte a certe manifestazioni d’ipocrisia rimango veramente schifato. Perché io ho avversato questi politici quando erano al potere; non li ho votati e ho contestato le loro idee e le scelte che hanno compiuto quando il timone era nelle loro mani. Oggi mi astengo dal fare qualsiasi commento e aspetto che sia la magistratura ad accertare, qualora ci fossero, le responsabilità dei loro congiunti ed eventuali correità. L’ipocrisia non fa parte del mio agire personale. E so che gli “ohibò” dei loro ex vassalli non valgono nulla, perché ricordo perfettamente come questi mi additavano quando esprimevo liberamente le mie idee e i dispettucci che mi facevano perché venivo considerato il nemico. Mi chiedo chi sia il vero garantista: io o la claque di ieri divenuta massa informe degli pseudomoralizzatori di oggi?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: