Cosa succede nel Paese

Che casino! I nostri amici libici dell’amico degli amici Gheddafi sparano ai nostri pescherecci, e Brunetta insiste nel dire che se la Calabria e l’asse Napoli-Caserta fossero state fuori dall’Italia il Paese sarebbe stato tra i più ricchi dell’Europa. Io sono uno di quelli che non si è mai permesso di fare dell’umorismo sulla bassa statura del ministro più chiacchierato d’Italia. Non è colpa sua se non è alto. Ma la gravità di certe dichiarazioni si commenta da sola. Lo sanno i suoi tantissimi elettori calabresi che certe cose sottintendono una mentalità che fa solo male alle nostre zone? Lo sanno gli elettori del presidente gggggggggggggggggggggggggggggggggggggggggggggggggiovane, che continua a dire che non è vero che la Locride necessita di una maggiore attenzione rispetto alle altre zone della regione, perchè bisogna ragionare nell’ottica del “sistema Calabria”? Noi, operatori dell’informazione, cerchiamo di fare il nostro dovere e di renderle note a chi ci legge? E gli altri che fanno? Votano per Brunetta e Scopelliti contenti di tirarsi la zappa sui piedi?

Annunci

One Response to Cosa succede nel Paese

  1. Virginia ha detto:

    Certo che, se 150 anni fa ci fossero già stati questi libici nervosi e avessero affondato Garibaldi e i 1000, mò noi ci eravamo risparmiati Berlusconi, Brunetta, Bossi… Ah, Garibaldi, Garibaldi, diceva Totò.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: