Diritto di replica

Questa è la risposta del collega Francesco Sorgiovanni, cui, evidentemente, ha dato fastidio il contenuto del mio post:

«Caro Gianluca,
leggendo la pagina del tuo blog ho avuto per un attimo la convinzione di essere stato dirottato involontariamente su un altro sito web: http://www.peneinforma.com. Ho scoperto con l’occasione, e grazie a te, che ti dimostri un intenditore, un tipo di profilattici ad azione ritardante, che io non ho avuto mai l’esigenza di usare. Sono andato a spulciare le proprietà di quel prodotto da te propagandato con tanto di foto e ho letto che, autorevoli voci, hanno detto e scritto che solitamente viene utilizzato da quanti soffrono di eiaculatio precox (te lo traduco: eiaculazione precoce). In parole povere l’ eiaculazione precoce o eiaculazione rapida è l’incapacità dell’uomo di attendere il momento giusto per eiaculare.
E i momenti giusti, caro Gianluca Albanese, ci sono per ogni altra cosa. E soprattutto nel giornalismo.
Arrivare prima di un altro su una notizia non ha senso, se poi quella notizia è priva di certezza ed è incompleta.
I pezzi pubblicati dal Quotidiano della Calabria e “strillati”, come scrivi sul tuo blog, sulla locandina, non hanno contraddetto niente di quanto avevi scritto tu. Non siamo concorrenti a nessuno. Facciamo i cronisti, e cerchiamo di farli seriamente, pubblicando nel rispetto di quanti ci leggono. E siamo stimati per questo.
Non ricorriamo a inopportune polemiche con il rimando a cose improprie.
Ma sappiamo pure che ognuno usa i mezzi che ha a disposizione. E per l’eiaculatio precox, sei stato un maestro ad affidarti a quel tipo di profilattici.
Da ora con minore stima.
Francesco Sorgiovanni»

Fin qui la lettera di Sorgiovanni, che chiede anche la pubblicazione delle notizie da lui scritte e riportate ieri. Vi rimando all’edizione completa in pdf del Quotidiano della Calabria, disponibile on line dalle 20 di ieri alle 19,59 di oggi. Sui contenuti della risposta, lascio giudicare ai lettori. Sono contento per lui che non abbia bisogno di utilizzare il prodotto da me richiamato con la solita, irriverente, ironia. Sull’uso che potrei farne, rimando ai rapporti personali e intimi (mai come in questo caso…) con la mia partner. Sul fatto che il Sorgiovanni, che evidentemente vanta “notizie di prima mano” (magari per la vicinanza con precisi riferimenti partitici), riponga sul sottoscritto una minore stima, me ne farò una ragione. La mia lontananza da ambienti partitici mi assicura una posizione di terzietà rispetto ai partiti ed ai loro esponenti, e questo sì che è rispetto dei lettori, che vogliono un’informazione scevra da legami con i politici. Quindi, Francesco, se la notizia che hai dato non contraddice le mie anticipazioni dello scorso 18 settembre, significa che le stesse erano fondate. Me ne compiaccio. Così come mi compiaccio del fatto che i lettori ti stimano e che le tue performance sessuali siano sempre al top e non necessitano di particolari presidi. Quindi, mi aspetto che fin da ora la concorrenza non intervenga più su notizie trattate solo dal giornale per il quale lavoro, come accaduto in passato e non ad opera tua. Così come possiamo impegnarci tutti a prenderci un po’ meno sul serio e accettare l’ironia di chi, come me, fa questo mestiere con passione e impegno e senza bonomia di facciata. Ridiamoci su. 🙂

P.S.: un sentito ringraziamento va, infine, a chi riserva sempre la massima attenzione al mio blog, attribuendogli, implicitamente, un’autorevolezza che non ha mai voluto, né cercato. Ma tant’è 😀

Annunci

One Response to Diritto di replica

  1. l'ultima nella classifica di albanese ha detto:

    beh la concorrenza capita che a volte, torna su nostre notizie… noi giorno 3 abbiamo scritto di una strada…loro giorno 4 hanno scritto di quella strada….
    noi abbiamo scritto di una caserma… loro prima hanno infangato chi ha scritto dicendo pubblicamente “è una falsità”, mettendo sul proprio status di facebook una frase del tipo: “la notizia della caserma pubblicata oggi su Calabria Ora è totalmente falsa”.
    Ma lo stesso due giorni dopo si è presentato nella caserma chiedendo notizie che gli sono state gentilmente date, gli hanno ank fatto vedere con i suoi stessi occhi quanto non era falsa la notizia… peccato che l’articolo poi da loro non è uscito..!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: