Matri reloaded

Era da tempo che non mi emozionavo cosi’ per una partita di calcio, ma quanto ho appena visto evidenzia, qualora ce ne fosse bisogno, che col cuore si battono anche i miliardi e le campagne acquisti strabilianti. Praticamente in dieci, visto che il grande Matri era fuori uso dopo una bellissima gara per una brutta botta all’addome e ha stretto i denti rimanendo in campo e sfiorando pure il raddoppio. Bravi tutti, anche Krasic sotto tono e quel “tavolone” di Toni. Ma soprattutto i lottatori: Felipe Melo, Sorensen, Barzagli e l’unico vero Gladiatore del calcio italiano: Giorgio…Chieeeeeeeeeeeeeeeellllllllllllllllllllllllini! E allora torna in voga un vecchio ritornello: “non vincete mai, non vincete mai, non vincete mai, non vincete mai”. L’ho appena cantato per strada ad Angelo 😉
p.s.: abbonamento a Sky sport 50 euro con Mastercard; immaginare la faccia degli interisti dopo la traversa di Eto’o non ha prezzo 😀

Annunci

7 Responses to Matri reloaded

  1. simona ha detto:

    dal 2005, ovvero prima calciopoli, l’inter non vince a Torino. Avrei voluto fare la sfilata scudetto stasera!! e adesso non ci resta che rimboccarci le maniche e tornare ad essere la Juve con la quale sono cresciuta: impressionante!
    e non è servito nemmeno il mio Alex Del Piero!!

    Forza Juve, sempre!

  2. maxreale ha detto:

    ci hanno insultati nei campi di tutta Italia, ci hanno depredati dei nostri trofei e dei nostri campioni, ci hanno processati e condannati senza diritto di difesa solo sulla base di telefonate ai designatori che tutti facevano, ci hanno fatto passare per i delinquenti del calcio italiano…… ma quando c’e’ da purgarli noi ci siamo sempre! Inter=merda, sempre……

  3. Ale ha detto:

    E il Siderno ?

  4. domenico ha detto:

    capisco l’esultanza è pienamente giustificata….. si sa che le squadre minori, quando incontrano le grandi del calcio, si impegnao come fosse la partita della vita. è anche una questione di vetrina. i calciatori delle squadre minori in quelle occasioni cercano di farsi vedere con la speranza di strappare un contratto proprio dalla squadra avversaria, vedi Matri …. Tutto ciò vale soprattutto per una squadretta di metà classifica come la giuventus che, per altro, da pochi anni milita in serie A.

    d.

    d.

  5. gianlucalbanese ha detto:

    Quest’anno quattro punti su sei negli scontri diretti sono andati a noi. E’ matematica, mpari Mì.
    Ad Ale: il Siderno sta andando male e mi dispiace per mister Fiorenza che è interista ed era convinto di consolarsi in serata per le delusioni patite nel pomeriggio.
    Max e Simona, siete due grandi! Ambedue juventini e di sinistra 🙂

  6. simona ha detto:

    grazie Gianluca!per il resto…il tempo darà le sue risposte e anche la Serie A T(im)ronchetti Provera darà il suo esito. A ciascuno il suo e onore ai più forti, chiunque essi siano. Sportivamente e senza rancori. Perchè sono convinta che la giustizia, prima o poi, arriva per tutti. E se noi abbiamo pagato i nostri peccati anche gli altri, prima o poi, pagheranno i loro.

  7. Pietro ha detto:

    Cumpari Micuzzu, diu mi ndi guarda du povuru rricchisciutu e du riccu mpoverutu…finché la Juve era ricca, l’Inter era povera…di risultati, naturalmente. Ora, invece, l’inter è ricca di risultati e ricca in generale, ma questo non le consente di mettere sotto una squadra di metà classifica. Quindi, al vostro cospetto, hanno più orgoglio quelli della Juve, mi spiace, mpari Mi!
    E comunque, oggi e sempre…FORZA REGGINA!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: