Simpatico siparietto

La campagna elettorale è uno dei momenti più belli per chi fa questo mestiere. Andiamo in giro, facciamo cose, vediamo gente molto più spesso che nei periodi ordinari. Ieri sera sono stato al Noir, locale molto “cool” della Locri da bere. All’ora dell’aperitivo il candidato del Pdl alla provincia Enzo Carabetta (al tavolo coi capelli brizzolati) ha presentato la sua candidatura. Ho seguito l’evento smanettando sullo “Stradivari” e armeggiando con chiavette per collegamento a internet e smartphone vari, riuscendo comunque a concentrarmi sull’evento. A benedire la candidatura di Carabetta c’era il vicepresidente del consiglio regionale Sandro Nicolò (quello al tavolo accanto al candidato) che tra le tante cose dette, ha ribadito uno dei tanti classici del verbo pidiellino «Bisogna porre – ha detto – un limite temporale ai mandati in parlamento e nelle assemblee elettive in genere. Se è vero che il sindaco lo puoi fare per due mandati di fila e poi basta – in realtà dopo il pit stop di un mandato ci si può candidare ancora e gli esempi sono molteplici – non vedo perché – ha detto Nicolò – dobbiamo vedere gente che da cinquant’anni siede in parlamento. Basta! La politica ha bisogno di essere svecchiata, perché abbiamo una classe dirigente vetusta». Bene, bravo, bis. Alla fine della manifestazione, metto a posto il Mac book e le sue pertinenze e attendo che il codazzo di militanti e simpatizzanti sfolli, quindi mi avvicino a Nicolò davanti al buffet degli aperitivi e, con un fare leggermente invadente, gli dico: «Allora lo scrivo che la sua proposta di svecchiamento della classe dirigente vale anche per il presidente del consiglio…». La tartina in mano a Nicolò rimane a mezz’aria e l’espressione del suo viso, da allegra e serena si fa corrucciata: «Io veramente – dice – ho parlato di cariche in assemblee elettive, perché chi fa il parlamentare o il consigliere regionale per troppo tempo poi è più soggetto a generare quelle incrostazioni della politica che sicuramente sono da eliminare. Diciamo che per i leader, i segretari di partito e pochi soggetti di grande rilievo si possono fare delle eccezioni». Appunto. Quando gli ricordo una cosa che mi ripete sempre il mio amico Paolo, ovvero che in Inghilterra Blair si è fatto da parte perché a poco più di cinquant’anni si sentiva “vecchio” per la politica, Nicolò replica che «Ma no, a cinquanta-cinquantacinque-sessant’anni un uomo è nel pieno della maturità politica». Appunto. Questi pidiellini ne sanno una più del diavolo. Hanno superato la soglia delle leggi ad personam per considerare, anche tra le proposte programmatiche, soluzioni fatte su misura di Silvio 😀

Annunci

5 Responses to Simpatico siparietto

  1. maxreale ha detto:

    forse perche’ sanno bene che se non ci fosse Berlusconi il PDL sarebbe destinato a scomparire in 2 mesi??

  2. Pietro ha detto:

    Buona Pasqua a tutti.

    • gianlucalbanese ha detto:

      Grazie pietro! Una serena pasqua anche a te e a tutti i frequentatori dell’inutile blog 🙂 p.s.: allora ci vediamo il primo maggio qui,ok?

  3. Pietro ha detto:

    Nada de Nada! Troppi impegni e, per giunta, mandati all’aria dalla pioggia. Buon 1°maggio a tutti.

  4. gianlucalbanese ha detto:

    Eccu. U sapia… 😦

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: