Chiara violazione della privacy

Che c’è di male se Biona viene ritratto mentre prima del consiglio comunale va a salutare un suo storico avversario politico? Ve lo dico io: niente! Vale per Biona come per qualsiasi altro cittadino. E quindi mi fa specie sentirmi dire dallo storico avversario politico di Biona che «Ormai sei diventato come quello là che scatta la qualunque in giro, arrivando a sfiorare la violazione della privacy». Privacy? Nel luogo pubblico per antonomasia come la sala delle adunanze del palazzo comunale? Mah! Ormai c’è la psicosi da foto. Come quella volta che un burocrate, al piano di sopra, mi “intimò” di cancellare quella foto appena scattatagli durante l’esercizio delle sue funzioni. Gli risposi per le rime, dicendo che non eravamo a casa sua e che non l’avevo ripreso sotto la doccia. Ovviamente non cancellai la foto: anzi, il giorno dopo la pubblicai e sto ancora aspettando la querela che mi aveva “promesso”, sempre se non sono scaduti i termini di prescrizione.
Ma è possibile che ci si debba appellare alla libertà d’informazione anche per queste piccolezze? Boh?!?

Intanto vi devo confessare un segreto: il sindaco (quello che non ho mai votato e che con tutta probabilità non voterò mai) ha detto nel suo discorso d’insediamento che il Comune si vorrà costituire parte civile nei processi di mafia che ledono l’immagine dell’ente. Cose mai sentite da queste parti. Se così sarà…bravo sindaco! Anzi, se così sarà in cuor suo dovrà riconoscere che la necessità della costituzione di parte civile dell’ente è stata sempre invocata da pochi irriducibili in questo paese, tra cui il titolare di questo inutile blog. Basta guardare la corposa rassegna stampa o andare indietro negli archivi di questa creatura mediatica.
Vuoi vedere che Siderno comincia ad avvicinarsi alla Svezia?😉

5 risposte a Chiara violazione della privacy

  1. antonio scrive:

    in questo particolare periodo della mia vita, per i motivi che tu ben conosci e che mi hanno spinto a “defilarmi” dalla scena politica, sono un pò restio ad apparire… lo avrai notato, anche perchè istintivamente ho avuto una specie di scatto alla vista del flash fotografico… tuttavia è sempre un immenso piacere essere riportato sul tuo “blog patinato”, specie se in compagnia di illustri personaggi “storici”. sulla costituzione di parte civile sai già come la penso, ne abbiamo già parlato. a sua tempo, nonostante le mie forti titubanze, mi schierai dalla parte della stragrande maggioranza dei rappresentanti politici ed istituzionali che governavano la città e che si dimostrarono contrari alla costituzione di parte civile. di quella scelta, pur non condividendola, mi sono assunto le mie responsabilità. le odierne dichiarazioni del sindaco contribuiscono a farmi ancora una volta esclamare, con buona dose di piacevole retrogusto: “io l’avevo detto”!

  2. Pietro scrive:

    Mio figlio ha giocato nelle giovanili di una squadra di C2, e i dirigenti avevano la BMW. Come i dirigenti delle squadre di quartiere che incontravano i ragazzini. Poi è stata la volta della mercedes, e così tutti i dirigenti delle squadre calcistiche, dalla seria A alle squadre amatoriali, viaggiavano in mercedes. Che c’azzecca, direte voi? C’azzecca che ora va di moda la riservatezza e la privacy, e così tutti, dal Bunga Bunga in giù, si appellano a questa necessità. Si è perso il senso della misura e tra un po’ si chiederà ai giornalisti di rimanere chiusi nelle redazioni per non violare le privacy dei nostri amati politici.

  3. Pablo scrive:

    No Gianly, no! Non lasciarci con la sgradevole sensazione di una curiosità inappagata, che non ci toglierà il sonno, di chi sia il “quello là” che scatta la qualunque! Vogliamo saperlo anche noi, non farci perdere il sonno!

  4. gianlucalbanese scrive:

    E’ facilissimo, Paolo! E’ uno pelato che pesa una ventina di chili più di me. E, se vogliamo, è molto più burlone di me🙂

  5. Alessia scrive:

    ciao a tutti e ben ritrovati! un saluto in particolare al “gestore dell’inutile blog” e un grazie per la sua gentilezza che so non manca mai!
    sono tornataaaaaaa!!!!!!
    ora spero che i nuovi ritmi più casalinghi mi permettano di ritrovare i vecchi amici del blog.
    evviva la costituzione di parte civile: dopo tutto quello che abbiamo fatto (e le denunce che ci siamo presi!) finalmente un pò di civiltà, buon senso e rigore morale! un bello schiaffo alla vecchia amministrazione!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: