Ktf 25/08/11…”Tarantellopoli”

CAULONIA (RC) Il gruppo vincitore del I Kaulonia Tarantella Future c’è, ed è stato ufficializzato nel corso della conferenza stampa tenutasi nella tarda mattinata di ieri. Il punto è che non è quello scelto dalla giuria riunitasi all’una e trenta del mattino di ieri. Il “contest” era la novità di quest’anno, perchè come spiegò in una nota inviata agli organi di stampa lo scorso 31 luglio Massimo Bonelli, amministratore della Cni music Srl (cui è affidata, come si legge nell’home page del sito http://www.kauloniatarantellafestival.it l’organizzazione generale della manifestazione) «A costo zero per il Comune di Caulonia, incoraggiati dall’entusiasmo dell’assessore Riccio, la Cni music ha istituito e lanciato il Kaulonia Tarantella Future, concorso per nuovi artisti della musica popolare, primo evento del genere in Italia che premia il vincitore con un contratto editoriale e discografico». I gruppi finalisti sono stati sei (uno in più rispetto ai cinque previsti): i calabresi Astiokena da Isola Capo Rizzuto, Gioia Popolare da Marina di Gioiosa Ionica e Lira battente da Vibo Valentia; i siciliani Kaloma da Messina; i pugliesi A3 – Apulia Project da Terlizzi e i salernitani Novarota. Dopo le loro esibizioni di venerdì sera che hanno ricevuto il plauso del pubblico ma hanno fatto storcere il naso a più di un critico presente nel backstage, è stato proprio l’amministratore della Cni Massimo Bonelli a scegliere tra gli astanti gli altri sei giurati che avrebbero dovuto indicare il gruppo vincitore.

Il gruppo, che si è riunito in una saletta sopra i locali della segreteria, era composto, oltre che da chi scrive e da Bonelli, dai musicisti Francesco Loccisano e Mico Corapi, dall’assessore alla Cultura del Comune di Caulonia Ninni Riccio, da Laura Cuomo della segreteria del direttore artistico del festival Eugenio Bennato e da Eleonora Uselli di Parole e dintorni Srl che ha curato l’ufficio stampa della manifestazione. Si è quindi proceduto a concordare i criteri di valutazione, propendendo per la scelta secca di un gruppo per ogni singolo giurato, senza prevedere maggioranze qualificate (o assolute) per decretarne la vittoria. In pratica, avrebbe dovuto vincere chi aveva più voti. A turno, ogni giurato ha espresso la propria preferenza, motivando altresì la scelta, e al termine della votazione, è risultato quanto segue: 3 voti ai Gioia Popolare, 2 ai Lira battente, e uno a testa ad Astiokena e Kaloma. La scelta non è andata giù a Bonelli, che già durante la votazione ha invitato i giurati a «uscire dal provincialismo di chi pensa che la tarantella sia solo ritmo di terzina e tradizione», creando, di fatto, l’impasse che l’assessore Riccio ha cercato di superare proponendo una sorta di ballottaggio tra i due gruppi più votati, ovvero Gioia Popolare e Lira Battente. Proposta cassata da Bonelli, che ha detto «Facciamo un atto di forza, o meglio, un atto d’ufficio ordinativo e scegliamo gli Astiokena», tra lo stupore di molti dei presenti, che all’uscita hanno espresso perplessità sui metodi e i criteri di scelta, che, di fatto, hanno reso vana la presenza di sei giurati su sette. Una decisione che farà discutere, giunta nella penultima serata di un’edizione di un Kaulonia Tarantella festival in cui le polemiche non sono mancate.

GIANLUCA ALBANESE g.albanese@calabriaora.it.

20110828-213114.jpg Nella foto, la faccia di uno dei giurati dopo la clamorosa decisione🙂

2 risposte a Ktf 25/08/11…”Tarantellopoli”

  1. Fabio Bagnato scrive:

    Ciao Gianluca volevo aggiungere anche gli A3 Apulia Project votati a pieno titolo dalla giuria…🙂 Ma alla fine l’importante è stato lasciare un segno positivo da pugliesi in terra calabra😉 Un abbraccio e speriamo a presto
    Fabio Bagnato

  2. maristella paraggio scrive:

    A Caulonia io c’ero. Hanno suonato sei gruppi, tutti bravi e tutti con qualcosa da dire. Personalmente mi sono piaciuti i Novarota, (che erano fuori dal coro, e per giunta salernitani…) ma sono contenta per gli Astiokena.
    L’importante è la musica!!!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: